FITOCALCIO Mg

PREVIENE LE FISIOPATIE DOVUTE ALLE CARENZE DI CALCIO E MAGNESIO

Composizione
Acidi organici a basso peso molecolare
Azoto (N) totale 8%
Azoto (N) organico 0,3%
Azoto (N) nitrico 5,9%
Azoto (N) ureico 1,8%
Ossido di calcio (CaO) solubile in acqua 10%
Ossido di magnesio (MgO) solubile in acqua 3%
Carbonio (C) organico di origine biologica 3%

Proprietà chimico fisiche
pH tal quale: 6,3
Peso specifico a 20°C: 1,35 kg/L

Formulazione
Liquido

Classificazione CLP
ATTENZIONE

Download
Scheda tecnica
Scheda di sicurezza

Descrizione

Caratteristiche
FITOCALCIO Mg è una speciale formulazione contenete calcio, magnesio e acidi carbossilici a basso peso molecolare.
Svolge una funzione di collegamento tra i componenti della parete cellulare, assicurando la loro funzionalità in modo efficace e stabile.

Confezioni
Taniche da 6 kg
(cartoni da 4 pz)

Vantaggi
COMBATTE LE CARENZE DI CALCIO E MAGNESIO
RITARDA IL DISSECCAMENTO DEL RACHIDE DELLA VITE
CONTIENE LA CASCOLA ECCESSIVA IN POST-ALLEGAGIONE NEGLI AGRUMI

Orticole da frutto, Frutticole, Olivo, Agrumi
3-4 kg/ha applicazione fogliare
Durante la fase centrale di accrescimento del frutto, prevedendo più applicazioni (su melo fino a 6).

Orticole da foglia
3-4 kg/ha applicazione fogliare
Durante la fase centrale dello sviluppo vegetativo, 1 o più applicazioni.

Vite (da tavola e da vino)
3-4 kg/ha applicazione fogliare
Un trattamento a fine allegazione ed uno ad inizio invaiatura.

Fragola, Ornamentali
3-4 kg/ha applicazione fogliare

Floricole
3-4 kg/ha applicazione fogliare
Durante tutta la fase di preparazione alla fioritura, ogni 7÷10 giorni.

Avvertenze
Non miscelare FITOCALCIO Mg con oli minerali e fitosanitari contenenti rame e zolfo in quanto si potrebbero verificare danni da fitotossicità su colture particolarmente sensibili.

FITOCALCIO Mg contiene acidi carbossilici a basso peso molecolare i quali:

  • facilitano il trasporto dei nutrienti all’interno della pianta,
  • favoriscono la continua emissione di peli radicali,
  • aiutano a mantenere il turgore delle cellule vegetali,
  • allontanano gli ioni sodio (Na+) dalla rizosfera riducendone la salinità,
  • incrementano la flocculazione dell’argilla migliorando sia l’aerazione che la struttura del terreno.